2024-04-17

Durante i direttivi dell`Ardel é stato discussa questa criticitá interpretativa e ne é emerse la seguente conclusione:

Il Piano triennale dei fabbisogni di personale è contenuto nella sezione “Organizzazione del capitale umano” del Programma integrato di attività e organizzazione (Piao). Esso contiene l’esito della programmazione delle risorse finanziarie per il reperimento delle figure professionali necessarie.

 Il Tuel ed i principi contabili qualificano la programmazione delle risorse finanziarie da destinare ai fabbisogni di personale come contenuto della sezione operativa del documento unico di programmazione (Dup) e puntualizzano che tale programmazione è determinata sulla base della spesa per il personale in servizio e di quella connessa alle facoltà assunzionali e costituisce il presupposto necessario per la formulazione delle previsioni di spesa di personale nel bilancio di previsione e per la predisposizione e approvazione del Piao.

Nel Piao, la sottosezione relativa al piano triennale dei fabbisogni di personale ripropone i contenuti della programmazione operativa approvati con il Dup. La giunta definisce soltanto la strategia di copertura del fabbisogno. Se venisse a mancare il presupposto dei contenuti obbligatori del Dup e le previsioni di spesa in bilancio, nel Piao non potranno essere programmate nuove acquisizioni di risorse umane.

Sul Piao non è dovuto parere alcuno da parte dell’organo di revisione, in quanto il piano non presenta contenuti nuovi di carattere finanziario, se non quelli ripresi dal Dup.